Report del Viaggio Udine. Mentana (Roma).

Amici è tempo di osare, è tempo di avventura, è tempo di ampliare le proprie conoscenze

Tecniche e di Marketing sull’universo della mobilità elettrica.

Ecco perchè ho deciso di partecipare ad un corso di formazione la cui anima era rappresentata dalla ABB,

acronimo di Asea Brown Boveri, un’azienda multinazionale di ingegneria con sede a Zurigo.

Permettetemi una menzione di merito: la sua alleanza con Solar Impulse, che nel 2015 tenta il primo volo intorno al mondo

alimentato dal sole.

Fantastico.

Aereo Solar

Ma veniamo a noi, dopo una scrupolosa programmazione di viaggio alle 6.00 parto da Udine

Con la Zoe carica al 100% dopo circa 100 Km fatti di cui 50 in autostrada mi fermo con piacere a ricaricare dal grandissimo Loris,

un caro amico, una persona di riferimento per me,

proprietario del bellissimo Hotel Colombo

 con in dote un punto di ricarica da 22Kw e di una Renault Zoe come me.

Tappa successiva dopo circa 80 Km, la mitica Ikea di Padova, mitica perchè  da poco ha inaugurato

una stazione di ricarica multistandard  per adesso gratuita.

WP_20150316_002 WP_20150316_003

La ricarica è a 43 Kw di potenza, per me la prima volta. Emozione, tanta emozione nel guardare il mio display

WP_20150316_001

Tappa successiva a quasi 130 Km di distanza percorrendo tutta autostrada, Ikea di Casalecchio di Reno (BO) 

dove però perdo tempo ( quasi 45 minuti) nel richiedere e riconsegnare la tessera in quanto la procedura richiede il

numerino progressivo per accedere al Servizio Clienti.

WP_20150316_004

Il posizionamento delle due colonnine di ricarica non è proprio davanti

all’entrata principale e questo evita i parcheggi delle termiche. Ottimo.

Caffettino e si riparte, destinazione Ikea Sesto Fiorentino (Fi)

100 Km di autostrada e ci siamo anche se il brutto tempo e la scalata dell’appennino

nella prima parte del viaggio riducono considerevolmente la mia autonomia che addirittura arriva ad un saldo negativo di circa 20 Km

poi prontamente “strarecuperato” in discesa.

Infatti arrivo con in dote addirittura 20 Km. Emozioni.

WP_20150316_005

Anche quì perdo tempo nel richiedere e riconsegnare la tessera anche se sono riuscito ad ottimizzare meglio i tempi.

Approfitto per pranzare e riparto alla volta di Arezzo dove l’unica colonnina Enel è in centro allora chiedo alla gentilissima

Renault REV che chiaramente è posizionata in prima periferia di farmi ricaricare. Che dire. Grazie.

WP_20150316_006 WP_20150316_007

Inizia a fare buio e sono 12 ore che sono in viaggio ma mi manca la ricarica di Orvieto e poi ci sono.

In questo caso vista l’ora devo obbligatoriamente ricaricare nell’unica colonnina posta in centro città e per arrivarci che salita pazzesca e dopo vicoletti strettissimi arrivo in piazza.

WP_20150316_008 WP_20150316_009

Tutto a funzionato alla perfezione e posso raggiungere il mio obbiettivo, ovvero la casa del mio carissimo zio a Mentana (ROMA)

Arrivo alle 22.00 con 17 km di autonomia rimanenti.

La gioia è tantissima e quasi non credo a quello che ho fatto.

Ho speso € 47.80 di autostrada e € 8 Eneldrive di Orvieto considerando che il biglietto del treno mi sarebbe costato € 113. Bene.

Ecco il rapporto del mio viaggi0 che evidenzia che con 1 Kwh ho percorso in media 6,25 km.

La Zoe dispone di una batteria con capacità di 22 Kw quindi potenziali 137,5 Km di autonomia.

WP_20150316_010

Udine. Roma. La Potenza del mio Stile.

, , , , ,

Lascia un Commento